Cosa faccio

Il costo di un lavoro di editing varia da 3,5 euro a 7 euro a cartella (la cartella editoriale è una pagina di 1800 caratteri, spazi inclusi).

Le variabili che condizionano i costi sono:

– il tipo di lavoro da svolgere (un editing leggero, limitato al controllo della scrittura corretta e alla caccia ai refusi, costa di meno rispetto a un editing profondo, consistente in interventi sullo stile e sulla struttura del testo);

– lo stato del testo, e cioè quali e quante problematiche presenta il testo dal punto di vista grammaticale e narratologico.

Altri servizi offerti:

scheda di lettura: lettura di un testo e stesura di una scheda dettagliata in cui vengono esplicitati i problemi che esso presenta, i punti in cui urgerebbe lavorare per migliorarlo.

tutoring: si tratta di lavorare su un testo non finito, su un progetto, su un’idea di testo; il cliente viene accompagnato nei processi di ideazione e di scrittura del testo.

Che cos’è l’editing

L’editing è quella attività che trasforma un testo A in un testo B dove il testo B è la versione perfezionata del testo A e il testo A è l’origine imperfetta del testo B.

Il testo è quel complesso di segni che occupa la pagina bianca, materializzazione di pensiero, selezione di parole, frasi, paragrafi, ecc.

La pagina bianca è il grande mostro da affrontare e da vincere, tutto in potenza e di fatto nulla, vuoto da riempire, vuoto abissale, riflesso infinito di noi di volta in volta plasmato e definito.

Noi siamo anche libro informe, molteplicità di linguaggi, coacervo di segni parzialmente e soggettivamente interpretabili.